mercoledì 19 gennaio 2011

Gel purificante profondo, L'Oreal Pure Zone

Pro: effettivamente asciuga le imperfezioni, affina la grana della pelle e la rende luminosa.
Contro: secca da morire.
Prezzo: 4 euro circa.
Dove: grande distribuzione.

La costanza non è il mio forte. Non uso creme idratanti e raramente ho usato lo stesso prodotto detergente per più di quattro giorni di seguito.
Non ho idea di come io abbia fatto ad usare il Pure Zone per circa due settimane (e dico due settimane! Un vero record per me), nonostante all'inizio ne fossi davvero irritata. Avevo iniziato ad usarlo quando la mia pelle, solitamente priva di imperfezioni, era reduce dal post-Befana dove avevo mangiato quantità industriali di schifezze incredibili.
All'inizio, niente. D'accordo, strucca bene, ma la pelle non mi sembrava più luminosa e le imperfezioni erano sempre lì.
Mi sono costretta a continuare ad usarlo (in realtà perché in casa avevo solamente in pessimo Nivea Fresh e proprio non ne avevo voglia di comprarne un altro. Ah, e poi mi faceva impazzire il profumo!) e la mia fiducia è stata premiata.
Da qualche giorno lascia la mia pelle non solo senza imperfezioni e senza pori dilatati, ma anche luminosissima! Non opacizza molto, specialmente il naso, ma con una spolverata di cipria di risolve benissimo.
Le imperfezioni post festività stanno sparendo molto rapidamente e l'aspetto è quello di una pelle davvero sana.
Ovviamente non è perfetto: secca la pelle, ed anche molto. Non ho ancora capito di che tipo sia la mia -direi mista-, perché ai lati della bocca e del naso è davvero secca e al mattino e alla sera tira molto; ma non mi azzardo a mettere un idratante perché ho paura che unga troppo la pelle.

Non mi chiedo cosa ci sia dentro. Quello dell'INCI è un problema che non mi tocca affatto: sin troppe ragazze si improvvisano "piccole chimiche", per poi lamentarsi che un prodotto non funziona a dovere (ma non mi dire...! E' come dire che un prodotto omeopatico funziona meno di una moderna medicina!). Non mi interessa, dicevo: sarà che sono fortunata perché pochissimi prodotti mi hanno dato fastidio, e una volta capito li ho regalati ad amiche. Poi penso fondamentalmente che uscire in mezzo al traffico sia mille volte più danno che un paio di pallini rossi in una lista ingredienti.
E soprattutto, funziona. E quindi, chissene.

1 commento:

Back to top