lunedì 3 gennaio 2011

Confessions of a Concealaholic, Benefit

Panoramica del contenuto


Pro: Prodotti favolosi che durano a lungo, confezione adorabile.
Contro: Contro? Ragazze, è di Benefit che si parla...!
Prezzo: 38$
Dove: Sephora.

Benefit è una marca strana: i loro prodotti singoli costano, e anche tanto. Un ombretto costa circa venti euro, ed una palette da tre, più pennellino e correttore, ne costa una quarantina. La strategia di mercato è facile da capire: io per esempio, dopo aver provato il Boi-ing in una palette l'ho poi comprato singolo.
Però se ci si vuole avvicinare alla Benefit i loro set sono un ottimo modo per iniziare, e forse questo è il migliore di tutti.

In una deliziosa scatolina in forma di diario, questo kit contiene alcuni dei più famosi prodotti Benefit: l'Erase Paste, due Boi-ing, due cialdine di Lemon Aid e Eye Bright, una minitaglia di That Gal! e due pennellini doppi. Ossia tutto l'occorrente per trasformare il nostro viso da "appena svegliate" ad impeccabile.
Completo di istruzioni!
Avevo già provato l'Erase Paste, e la adoro. La recensirò meglio in futuro: è il correttore migliore del pianeta. In questo kit è nella tonalità n.2: un vero peccato, perché per me è troppo scura, e quindi la passo a mia madre :D Sappiate solo che è un correttore cremoso, coprente, a lunghissima tenuta e super naturale. 
Gli altri correttori sono i Boi-ing, nei toni n.1 e n.2: il primo è perfetto per i brufoletti, il secondo per le occhiaie. Sono un po' difficili da lavorare -ecco perché preferisco l'Errasse Paste- e secondo me anche meno coprenti, ma chiariamo: si tratta comunque di correttori validissimi.
Avevo già conosciuto il That Gal! e, pur non essendo io una grande esperta di cose come INCI, avevo capito persino io che non dev'essere proprio pulitissimo. E' però un primer splendido, con un profumino di bubblegum alla fragola, che lascia il viso liscio e luminoso, pronto per il trucco. Il lato negativo è che, almeno su di me, fa comparire orribili puntini neri e brufoletti sottopelle. Quindi va usato con un certa cautela.

L'Eye Bright è sempre stato uno dei miei prodotti preferiti. Messo sotto l'arcata sopracciliare, nell'angolo intero oppure in tutta la rima inferiore rende gli occhi subito più grandi e intensi, senza però appesantire. 
Correttore Erase Paste
In questo kit è in cialdina, solitamente si trova in matita: è un po' difficile da applicare, ma ci sono anche i pennellini.
Correttori Boi-ing
Ecco, i pennellino… li trovo buoni solo per l'Eye Bright, ma non per correttori o altro. Possono essere riciclati benissimo per il trucco degli occhi. 

That gal!, Eye Bright e Lemon Aid
Ma la vera rivelazione di questo kit è il Lemon Aid! E' il classico prodotto ritieni inutile… fino a quando non lo provi! Neutralizza una palpebra stanca o pesante, allarga e illumina lo sguardo; personalmente lo trovo perfetto per un nude look. Non so fino a che punto possa fare le veci di una base per ombretto, però è un illuminante molto buono. 
In conclusione: è un kit semplicemente fantastico, sicuramente uno dei miei preferiti in assoluto. 

1 commento:

Back to top